Le rose moderne rampicanti

Cocktail

Cocktail

Meilland, Francia, 1957.

Grande arbustiva, o piccola rampicante da pilastro. Questa celebre varietà ha fiori semplici, in grandi corimbi, rosso scarlatto che si scurisce col passare del tempo, mente il giallo del centro sbiadisce al bianco. Fioritura continua. Buon profumo.

Joseph's Coat

Joseph's Coat

Armstrong & Swim, Stati uniti, 1963.

La rosa più fotografata all’edizione 2011 di Castel Giuliano. Una rosa che mette di buon umore, divertente per le sue grandi e generose corolle multicolore, come il mantello che Giacobbe donò al figlio prediletto Giuseppe per il suo 17simo compleanno.

Inserisci il titolo qui

Pierre de Ronsard

Meilland, Francia, 1987.

Questa varietà universalmente osannata, capace di provocare reazioni orgasmatiche incontrollate, e di oscurare qualunque altra rosa, non ha nulla di elegante in quel verdolino-pistacchietto dei petali esterni o nel rosa caramella-americana del cuore, che sbiadisce in un grigio sporco ed opaco, mentre il fiore, inizialmente a coppa, si schiaccia al centro, costipato di petali.

Totale assenza di profumo.

Pierre de Ronsard, grande poeta francese del ‘500, fu tra i fondatori de La Pléiade. Onestamente, un nome troppo importante per una rosa tanto modesta.

 

Share by: