• roseto roma
  • Albertine
  • vivaio roma
  • vendita pante
  • vendita rose roma

Piante da interno

Le piante da interno sono la soluzione ideale per regalare alla vostra casa, un tocco di verde e una ventata d'aria fresca.

L’interno di casa non è il luogo ideale per coltivare le piante.

Però, con qualche accorgimento e semplici cure, possiamo comunque far sviluppare queste piante anche al chiuso. Esposizione, luce, umidità e irrigazione dovranno essere attentamente osservate. Le piante da appartamento, in genere, si dividono in due categorie:

piante da appartamento con fiori e le piante da appartamento con foglie.

 

 

l modo migliore per prendersi cura delle proprie piante da appartamento resta comunque quello di procurarsi una buona guida e informarsi sulle esigenze specifiche di ciascun esemplare.

 

usate sempre acqua a temperatura ambiente e, se possibile, raccogliete l’acqua piovana; in alternativa, riempite l’innaffiatoio e lasciate riposare l’acqua per alcune ore, così lasciar evaporare le eventuali tracce di cloro in essa presenti;

 

ricordate che i vasi in plastica trattengono maggiorente l’umidità rispetto a quelli in terracotta;

 

non annaffiate le piante da appartamento durante le ore più calde della giornata, bensì al mattino o alla sera, in modo da scongiurare eventuali choc termici;

cercate di non bagnare le fogli, ma di versare l’acqua direttamente sul terriccio, lasciando che defluisca nel sottovaso;

 

quando le piante sono giovani, meglio preferire l’innaffiatura dall’alto; quando avranno invece sviluppato un buon apparato radicale, allora sarà possibile dar loro da bere riempiendo d’acqua i sottovasi (tranne nel caso di piante particolarmente sensibili ai ristagni idrici). Fonte leonardo.it

Parliamo di rose...





Rosa (botanica) - WikipediaLa rosa (Rosa L.), della famiglia delle Rosaceae, è un genere che comprende circa 150 specie, suddivise in numerose varietà con infiniti ibridi e cultivar, originarie dell'Europa e dell'Asia, di altezza variabile da 20 cm a diversi metri, comprende specie cespugliose, sarmentose, rampicanti, striscianti, arbusti e alberelli a fiore grande o piccolo, a mazzetti, pannocchie o solitari, semplici o doppi, frutti ad achenio contenuti in un falso frutto (cinorrodo); le specie spontanee in Italia sono oltre 30, di cui ricordiamo la R. canina (la più comune), la R. gallica (poco comune nelle brughiere e luoghi sassosi), la R. glauca (frequente sulle Alpi), la R. pendulina (comune sulle Alpi e l'Appennino settentrionale) e la R. sempervirens.

La Rosa Californiana

Rosa selvatica californica

Rosa Californica

ORIGINI: STATI UNITI NOROCCIDENTALI

PORTAMENTO : ARBUSTO

RIFIORENZA: RIFIORENTE E ONDANTE

PROFUMO: DELICATO

Rosa selvatica californica - (Rosa californica). - Erboristeria Sauro - vendita online erbe officinali e preparati fitoterapici.Rimedi salutistici - Laboratorio d'Erbe Sauro - promozioni - sconti

California Rose è un arbusto con fiori selvatici di colore rosa acceso. Cresce lungo le strade e le coste californiane, predilige l’ombra e preferisce sia altitudini molto elevate, lungo i fiumi, sia la costiera, Come la maggior parte delle rose selvatiche, ama l’umidità, anche se può crescere anche in luoghi asciutti. E’ molto importante per fauna pericolosa, perché dotata di spine aggancianti come il velcro, che cattura gli animali selvatici. E’ impenetrabile: i gatti selvatici possono scavare e nascondersi sotto di essa, ma non nelle sue fronde

La Rosa Laevigata

Cherokee rose

Rosa Laevigata

ORIGINI: CINA. INTRODOTTA IN EUROPA NEL 1759.

PORTAMENTO : RAMPICANTE DA MT 10 X 5

RIFIORENZA: UNICA

PROFUMO: INTENSO E DOLCE

Rosa Laevigata | Forum di Giardinaggio.it

Sarmentosa, sempreverde, fiorisce da aprile a giugno ed è alta circa 7 metri.
Viene dalla Cina. Produce fiori bianchi e, in alcune varietà come Anemone, fiori rosa. E' molto diffusa lungo la Riviera Ligure. Infatti è una rosa che ama i climi temperati. E' sempreverde, vigorosa e con le foglie coriacee, trifogliate, di un verde vivo e lucido, glabre. Le foglioline sono ovali, dentate, lunghe circa 4,5 cm e larghe cm 2-5. I fiori sono bianchi semplici, profumati, diametro da 10 ai 12 cm e i frutti rossi, ovali.
Arrivò in Europa nel 1803 dall'America, dove era coltivata e veniva chiamata Cherokee rose.

 

La Rosa Roxburghii Plena

Rosa castagno

Rosa Roxburghii Plena

ORIGINI: INTRODOTTA IN INDIA NEL 1824

PORTAMENTO : ARBUSTO AMPIO E TONDEGGIANTE

RIFIORENZA: RIFIORENTE

PROFUMO: DELICATO E DOLCE

Questa rosa è stata dedicata a William Roxburgh , medico e botanico scozzese che è stato in particolare il direttore del giardino botanico di Calcutta.

Il doit son nom vernaculaire de « rosier châtaigne » à son fruit couvert de piquants comme une châtaigne. Deve il suo nome comune di "castagna rosa" per la sua frutta ricoperta di spine come una castagna.

Una rosa insolita per il fogliame allungato e fitto, accompagnato alla base da una coppia di spine affilate. Il fiore stradoppio, di medie dimensioni e dal corto peduncolo, è di color rosa più scuro al centro. Legno chiaro che si desquama invecchiando. Di crescita forte, vigorosa e allargata. Rifiorente. Disponibile solo in vaso

 

VIVAIO TARONI | 433, Via Della Pisana - 00163 Roma (RM) - Italia | P.I. 07307781000 | Tel. +39 06 66160845   - Cell. +39 320 7637199 | Fax. +39 06 66160845 | vivaiotaroni@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite